sabato 30 ottobre 2010

Navetta Testuggini Civitella San Paolo/Fiano Romano (Prot. A/12/10)

Questa accoglienza privata consente il ricovero in una serra riscaldata per tutte le testuggini che, arrivate a fine stagione, non hanno completato con soddisfazione l'acclimatazione.

Le vasche delle foto sono quelle di ambientamento dove valutiamo la risposta al clima del luogo. Il laghetto estivo non è ancora on line.
Nella serra sono invece accolte le testuggini terrestri in adozione.



Un esemplare dal carapace ampiamente deformato ha problemi di simmetria e disposizione degli organi interni e va alloggiato in vasche dove è possibile controllarne il galleggimento.


Le testuggini acquatiche sono passate tutte al'accoglienza di Fiano Romano di cui potete vedere alcune foto di seguito.



venerdì 1 ottobre 2010

Navetta Testuggini Monterosi (Prot. A/11/10)

Questa accoglienza, che sarà implementata nel tempo con piante acquatiche, oggi ospita 7 tartarughe di taglia media e dispone di due ricoveri a grotta sott'acqua. Non avendo una profondità sufficiente a far fare il letargo in acqua, dispone di terreno soffice dove scavare (in alternativa al fondale sabbioso) e sarà coperta da una struttura a serra durante l'inverno.

Navetta Testuggini Montopoli Sabina (Prot. A/10/10)

Il laghetto offre piante acquatiche, che le tartarughe hanno divorato in poco tempo. La lenticchia d'acqua, quel tappeto verde che ricopre le superfici di molti stagni naturali, è la loro preferita; non avevamo però previsto che l'avrebbero divorata in un baleno lasciando solo le radici!!
Il laghetto sarà ulteriormente allestito; l'ultimo controllo prima dell'inverno è stato fatto a fine ottobre 2010.


mercoledì 29 settembre 2010

Navetta Testuggini Ferrara (Prot. A/09/10)

L'accoglienza privata a Ferrara è costituita da un bel laghetto, ricco di vegetazione acquatica e dalle sponde digradanti, ottime per permettere alle tarte di entrare e uscire dall'acqua liberamente.


martedì 28 settembre 2010

Navette Testuggini Fiano Romano (Prot. A/05/10 e Prot. A/07/10)

L'accoglienza ha un laghetto di 12x3.50 metri circa ed è completamente recintato con rete anti intrusione, anche nella parte del tetto e in quella interrata.


Foto navetta giugno 2010 (Prot. A/05/10)

All'arrivo le tartarughe sono talmente a loro agio che mangiano i lattarini e i gamberetti senza entrare in competizione alimentare tra loro. :)
Clicca qui sotto per vedere i video della navetta del 04/06/10 (Prot. A/05/10):
- video 1
- video 2

Foto navetta luglio 2010 (Prot. A/07/10)